Giochi di prestigio

A metà strada si hanno tante cose da fare, a dire il vero Miwako non riesce a farne nessuna. Certo, si manifestano istanti di magnifica ossessione, ma, appunto, sono istanti. C’è una sufficiente quantità del dolore, sulla quale concentrarsi.  È come tirar fuori sapone. Bisogna scegliere la forma e applicarsi. E lei ha imparato a farlo, in momenti del genere. I treni passano, gli elefanti cadono. Leggero cambiamento di luminosità. Il verde è il colore del momento a Tokyo, passano tre donne con vestiti simili, una con una scatola di dolci. Un uomo sostiene una vecchia signora fino alla banchina di fronte al binario. Passa un ragazzo che porta una cornice, poi due ragazze con degli zaini colorati. Miwako cerca un solo dettaglio che le dica che è ancora viva. Un biglietto della metropolitana, l’involucro di una caramella, un titolo di giornale, guarda al cestino come se fosse la tv. Pensa ai gatti che resistono alla totale sparizione, come ha letto in un romanzo russo. Il periodo di attesa è rotto dalla voce meccanica che annuncia l’arrivo del treno, cerca lo specchio in borsa, sistema i capelli, controlla che il trucco non sia colato per le lacrime, alza gli occhi, vede la locomotiva arrivare, pensa a una testa di coniglio metallica, sorride, a una delle donne in verde, che ricambia, il treno si ferma, le porte si aprono, scendono i passeggeri, lei aspetta paziente, varca la porta, cerca il suo posto finestrino, si mette a sedere e dice a volte alta: «ok, anche per oggi è andata».

 Photo of Mikiko Hara

Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

One thought on “Giochi di prestigio

  1. Treni e stazioni…bellissimo!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: