Papaverdeoro

Il-cardinale-ghanese-Peter-Kodwo-Lunedi-Appiah-Turkson_h_partbIl cardinale João Pinto, brasiliano, nunzio apostolico in Sudamerica, Papa, col nome di Juan Pablo III, da una settimana, ha annunciato oggi durante L’Angelus, le novità della sua Chiesa: San Pietro diverrà il più grande sambodromo del mondo, e si produrranno a Roma i primi musical con preti e suore, vescovi e cardinali: «Voglio una chiesa allegra, libera e soprattutto intonata, nel ritmo c’è la fede, nella fede c’è Dio». C’è chi non ha visto di buon occhio questa decisione così giovanilistica, infatti si profila un fronte di opposizione duro che vede i cardinali italiani che pure avevano votato compatti il Pontefice verdeoro, chiedere perché non usare la canzone italiana o il liscio e la mazurca? Gli asiatici guardano alla svolta ballerina come una concessione al corpo, ed hanno scelto il silenzio, prima: chiedevano una svolta automobilistica, e si sono riservati di presentare un documento sui mezzi di trasporto come veicolo del Signore – dall’asino di Gerusalemme alla nuova Toyota –, e soprattutto buona parte degli altri sudamericani che presenteranno oggi un lungo e motivato pamphlet  su “Cristo e tango, un legame a lungo ignorato”, si aspettano dal Pontefice una apertura a tutti i balli, soprattutto i maggiori. Gli africani invece hanno appoggiato senza remore le decisioni papali. Ma la rivoluzione brasiliana – come è stata definita dai media – di Juan Pablo III non è solo di stampo ballerinmusicale, c’è dell’altro: uno svecchiamento degli abiti, a cominciare proprio dal pontefice che alle scarpe Prada sostituirà i sandali “Juninho” prodotti nella favela Cidade de Deus, e soprattutto gli abiti talari non saranno più neri, ma verdeoro, si è avviato il processo per la canonizzazione di Garrincha e Socrates, e sono stati nominati ambasciatori della santa sede: Ronaldo (sofferenza alimentare), Adriano (sofferenza alcolica) e Renato (sofferenza sessuale), il pontefice è sicuro che i tre nuovi ambasciatori (con una lunga esperienza sanpaolina) affiancati ai vescovi e ai cardinali sapranno parlare ai giovani e condurli sulla strada del Signore, a ritmo di samba. La prima uscita del nuovo Pontefice si terrà al Maracanã, e l’Osservatore romano da oggi ha tre pagine fisse sul campionato brasiliano, con approfondimenti per tutte le serie, da Santos alla foresta amazzonica, si sta anche pensando a un ruolo per Pelé (O Rei), anche se si profila un conflitto tra potere temporale e spirituale. Nessuno si aspettava una tale rivoluzione spirituale, nessuno si aspettava nemmeno una svolta così gioiosa della chiesa, in Brasile la gente è in strada da sette giorni in una festa continua che ha lasciato sull’asfalto e in alcuni casi il fango molte persone le cui coronarie non hanno resistito ai numerosi annunci del Pontefice, dai trans dichiarati: “bene cristiano”, alle prostitute ritenute: “martiri angeliche”, fino agli omosessuali che nell’Angelus di oggi sono stati chiamati: “santi combattenti”. Come potete immaginare Juan Pablo III troverà molti oppositori, ma intanto sta trovando anche molti nuovi credenti, e le agenzie di stampa vaticane battono a ritmo di tamburo tutti i cambiamenti, le guardie svizzere saranno sostituite da quelle nigeriane, la residenza estiva non è più Castel Gandolfo ma Nairobi, dove il Papa prenderà una stanza nella baraccopoli di Deep Sea, in molti stanno vivendo questi mutamenti come una concessione populistica, invece Juan Pablo, attraverso il suo portavoce Don Andrea Gallo, ha fatto sapere che «sono solo un ricongiungimento tra Vangelo e realtà».

 

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

One thought on “Papaverdeoro

  1. Rita ha detto:

    sei un fenomenoooooooooooooooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: