mrs molly stanford

48048_537382749638919_2119986058_nnon fui madre e non seppi esser figlia, vengo a dirlo a chi è in tempo. di pesci e acqua e buio non ne posso più, mai desiderai tanto una candela e luce luce forte che qui manca, come dissi e ora ripeto. salvami o ascolta, legami alla corda, tirami su se hai forza ma niente indifferenza, stanca di prigione e puzza di stiva e topi correre su piedi nudi che mai avevano visto tanto fango, punizione eccessiva per una ballerina di tango.  indosso coperta a scacchi d’ossa e difendo cuore ancora per poco. potessi muovere almeno le mani ed essere cieca, smemorata, ma invece sono vigile e pronta e colta nel mezzo del tempo, improvvisa cala la rugiada. vorrei essere pietra e muta soffrire, non avere ricordo: d’incrocio gambe su musica lenta, e muover sotto lampadario luce gialla o lampioni di strada, magari dire: gerusalemme, mentre torno a baciare e non sentir più nulla: né peso né freddo né montagna e sola avvolta in giro di ballo in sala vuota e scarpe rosse e tavoli come girasoli e sedie composte rose e magari anche gente ma strana, sconosciuta, da libri persi e mai letti. e io o noi, vestiti blu oxford con spacco laterale e cambio scarpe e posto e spettacolo e nastri alle porte. voglio ballare con uno sceicco barba bianca e nessun verso di profeta, fascia gialla per cintura e maniche a sboffi, su mani scure e piedi di ghiaccio, sarà mica così per via di tanta attesa? saprà perdonare questo amore perso fondo mare che piange e nessuno ascolta la sua voglia di ballare e fuggire. sacro cuore nel mare annegato se di fiato hai ancora: torna e dammi luce, te ne prego. occhi abbassati di forza, ti domandano uno e uno solo perché. tu che hai il globo e conosci lo scopo, tu che hai la fronte dorata e di mandorle il profumo, e ci guardi dall’alto del tuo arco di trionfo: velluto ermellino e brilli d’argento e luna, poggia almeno lo scettro sul mare che ci affonda, volgi un occhio sul relitto di questa nave annegata di pance piene e anche innocenti e donne, che per piroetta furono rane, aringhe, pesci rossi e sotto tutti marinai morti. è danza magra la mia ora: son ossa e desideri, spolpata dal tempo fermo, ho braccia di paglia e cosce di lampo azzurro che non sanno reggere lo sconforto, per questo ti imploro prima che m’afflosci oltre l’eternità che già mi tiene e tesse arabeschi che non capiamo, e intorno scatole di merluzzi e casse inutili d’orologi svizzeri. sappi tu, santissima, trovare ordine a questa supplica, di luci oscure e di fosso, sappi ascoltare questa tua suonatrice d’arpa e corno, donna d’un tempo futile e ora sola e stanca di tenebre e silenzio e squali che manco prendono resti e mettono fine ai tormenti. madre, vergine, speranza, dalla tua torre scendi almeno a sciogliere il nodo delle mani, porta conforto a questa pulce e al suo vestito a sonagli, lenisci pena, salvami onnipotente, quale condanna dura tanto mare fondo e lacrime di corrente lavata? prego te e il tuo mondo, portami all’inferno  o spegnimi, fammi sabbia e cuci queste ossa sanguinanti e salate, questo ricordo di corpo e rabbia, spegni questi occhi divenuti maligni, porgimi uno e uno solo sguardo e io sarò salva.

edificato post vita, mattina triste di luce gialla, da mrs molly stanford, testimonianza raccolta da me, approvo preghiera, inoltro supplica sconosciuta santa, condivido desideri 

[da “Pace alle acque”]

Contrassegnato da tag , , , , ,

3 thoughts on “mrs molly stanford

  1. Di una poesia che lascia senza fiato…. Grazie per il dono che ci fai delle tue meravigliose pagine…

  2. Ecco dove avevo già visto l’immagine della donna in acqua è la copertina di un disco jazz, Jim Hall & Bill Evans Undercurrent 😀

    Gran Disco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: