La terza Kessler

Con la parrucca bionda

diventava una delle Kessler,

era la sorella di Laura Betti,

passava urlando:

“e lasciatemi divertire”

da orfanella affamata

a vecchia signora

bestemmiando senza volgarità.

Una vita da scoprire:

Biancaneve col frac

crudele e soave

Rita da Cascia,

Pascoli, Marinetti, Fogazzaro,

ingegnosi trafiletti

tra un marinaio,

un tranviere,

e un professore,

diceva: ho le gambe belle

da ballerina,

e le mostrava

sorridendo,

dichiarava amore

e poi rideva,

ricordando il primo errore:

ossigenarsi a Taranto

per un incrociatore.

Annunci
Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: