Risvegli

Continuano le apparizioni di Fabrizio Corona alle donne in coma. Alla testimonianza della signora Bertarelli Marina (49 anni) di Bari, si sono aggiunte Piscitelli Patrizia (37 anni) di Napoli e Montolivo Bruna (46 anni) di Pistoia. Il racconto è sempre lo stesso, all’improvviso sentono il profumo di Dolce&Gabbana e il calore dei pomeriggi con Marta Flavi, e poi si vedono sul palco del Parioli con la voce di Maurizio Costanzo che indica la strada per il ritorno all’affetto dei propri cari: passerella e occhi aperti di fronte allo stupore di medici e parenti. Al risveglio la rivelazione ai medici, che non riescono a credere nella staffetta GesùdiNazareth-FabrizioCorona. Ma i casi si moltiplicano, da Aosta a Palermo, da Cagliari a Campobasso il fotografo appare e riappare, tocca e ritocca, e ovviamente risveglia. Il dato strano è che fino ad ora si tratta solo di pazienti di sesso femminile, il procedimento è più o meno lo stesso: al posto del tunnel con la luce c’è il flash della macchina fotografica e poi il sorriso mandrakesco del paparazzo, in alcuni casi è apparso senza maglia con gli addominali tatuati in vista, in altri era in frac, poi il calore del tocco, le indicazioni per la posa, le raccomandazioni su come sfilare e via andare, avanti la prossima. Corona raggiunto al telefono dice che sì, sta mettendo su un sito per le richieste con regolare pagamento dell’Iva sulle prestazioni, e che vedrà di passare a risvegliate tutte quelle che compaiono nell’elenco online. La Chiesa è insorta in un primo momento attraverso i cappellani degli ospedali dove sono avvenuti i risvegli, ma il papa dopo un allegro colloquio con Fabrizio (come il selfie su Instagram prova) ha benedetto l’ex fotografo, accordandosi per il 30% su gadget e il 15% sui compensi degli interventi di risveglio. Dopo questa apertura, Socci ha scritto un instant book per raccontare i nuovi santi, “Da martiri a vip è un attimo” (Rizzoli). Bruno Vespa in uno speciale di “Porta a Porta” ha raccontato la rivoluzione dei miracoli passati da medici, dotti e sapienti, pescatori, pastori e mercanti a un fotografo, che ha trovato Dio ed è uscito da se stesso in una cella di San Vittore per entrare nella testa di centinaia di donne.  Non mancano gli attacchi dei maligni, per Marco Travaglio «è un trucco di Renzi per distrarre l’italia dal referendum costituzionale»; per Salvini «è la forza di un figlio del nord, un santo cattolico che ci mostra come il nostro Dio sia più forte di quello islamico»; più interessata è apparsa Nina Moric: «non sono stati i suoi tocchi a rifarmi le tette»; molto più sul personale è scesa Belen: «io sono più brava, risveglio i morti»; chi invece gli ha mostrato affetto è Lele Mora: «ho sempre visto e sentito in lui la santità, il suo percorso in carcere è un percorso da martire». Non ci resta che aspettare per sapere se come al solito Corona è un bluff o no.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: