Portogallo – Austria

Vienna poteva cadere su rigore

prima che Ronaldo tirasse

ad occhi chiusi

in un riverbero

di vanità

Almer difendeva

il ring e la porta.

I portoghesi guardandosi

intorno

vedevano flettersi

quello che negli spot

pareva eterno,

gli austriaci corsari

di un calcio orfico

galleggiavano sulle zolle

di Parigi

come italiani sulla passerella

di Christo al lago d’Iseo.

Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: