Ungheria – Belgio

È basso il cielo ungherese

agitato di tempesta

e nubi instabili

nell’area di rigore di Kiraly

che prova ad allontanare la disperazione

a ingannarla con le mani

ma ad ogni giro di palla

arriva un tiro in porta

sancendo

la solitudine essenziale

del portiere magiaro

nel giorno più lungo

che di cadute consuma

la sua tuta feticcio.

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: