Michele Scarponi

Il ciclista sta

crocifisso ad un incrocio

tra il vento leggero

che parla delle sue tappe

e la bici scassata

– tra la vita e la cattiva sorte,

niente più salite né tappe né tempo

a tradimento

senza nemmeno la malinconia

d’una malaria.

Annunci
Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: