Prove di teletrasporto con carica emotiva

Fuggono da un paese islamico in guerra, Saeed e Nadia, i protagonisti di “Exit West” (Einaudi) di Mohsin Hamid. Il loro è un esodo a scatti, attraverso porte magiche che sono passaggi spazio temporali, un po’ Stephen King molto il teletrasporto di Star Trek, metafora dell’emigrazione forzata (fosse italiano diremmo col Montale seppiesco: Codesto solo oggi possiamo dirti, ciò che non siamo, ciò che non vogliamo). La storia è elementare, il linguaggio pure, questo rende il romanzo fruibile, ma la narrazione è piena di punti morti, didascalie a una guerra simil siriana, a campi profughi e/o d’accoglienza, in un viaggio da Mykonos a Londra a una baracca sulla baia di San Francisco: con un rosario di amore mio prendimi, non ancora no, poi sì, facciamoci una canna, siamo «giovani e briosi» finendo dritti a guardare la pioggia. La frase chiave è: «A volte la fine del mondo può dare un senso di intimità», che dice Saeed a Nadia, ritrovandosela in casa sul divano senza averla ancora sposata (Ah, il Corano), in attesa d’imboccare la porta-salvezza. Vi diranno che è un libro necessario, che sensibilizza, che andrebbe portato nelle scuole, rispondete che non hanno letto abbastanza. È il libro perfetto per chi non vuole sentirsi in colpa. Ha la funzione che ebbe “La vita è bella” di Roberto Benigni, contiene un ricatto: ammicca, ammanta e consola, sfociando nel grottesco. Il problema delle favole per adulti: è una stupidaggine, ma al pubblico servirà. C’è il bollino capolavoro, anche se è solo un alone. Lo troverete in spiaggia tra le mani che stringono carte da bridge, e sulle cosce delle ragazzine alternative nel loro specchio d’Instagram.

[uscito su IL MESSAGGERO]

Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: