Il costume di Lincoln

George Saunders fa “Mortacci” di Sergio Citti, e Jonathan Franzen impazzisce. Tutti sorpresi che ci siano possibilità nell’aldilà come se Dante fosse un funzionario di partito, e giù lodi sperticate. Saunders è bravo, ma ci va giù a lungo in “Lincoln nel Bardo” (Feltrinelli), alla fine tutta la poesia Edgar Lee Masters e Walt Whitman masticata, digerita e resa in telegrammi di pensieri: diventa farsa; le trovate extra vita finiscono per annoiare; e persino la storia centrale, quella del piccolo Willie figlio del presidente degli Stati Uniti: Abraham Lincoln – impossibile non figurarselo come il Daniel Day-Lewis del film di Spielberg – che viene strappato dal padre per l’ultima volta dalla bara ma non dalla morte, affoga nel girone di parole di morti che gli ronzano intorno, dopo la naturale commozione che si tira dietro. Saunders nel tentativo di trovare una chiave centrale che contenga una larga trama di risposte – fantastiche e non – alle domande fondamentali, finisce per dare una soluzione estetica, in una ripetizione poetica: in pratica smuove le acque del romanzo, muovendo l’estetica della scrittura e delle pagine ma per il resto finisce nell’allendismo amoroso senza passare dalla Macondo di Gabriel Garcia Marquez, che i morti li usava con prudenza. C’è commozione Shakespeare sparsa ovunque, mischiata alla ripetizioni e alla morte, che stanca anche solo a pensarci, figuriamoci a leggerne per trecentocinquanta pagine. Ci sono trovate alla Ben Marcus (poi con calma l’Italia lo scoprirà) e tanta pietas per tutti tranne che per il lettore. Non sottovalutare le conseguenze di questo oltreromanzo sulla scuola Holden e suoi adepti.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,

One thought on “Il costume di Lincoln

  1. […] mentre lo leggevo, iniziavano a uscire i primi pareri discordi: le perplessità e addirittura le stroncature. Ancora più difficile parlarne meno che bene, a questo punto. Ho ritenuto allora di convocare a […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: