Tre passi nel buio e un salto nel vuoto

William Somerset Maugham diceva che ci sono tre regole per scrivere un romanzo, e che, purtroppo, nessuno sa quali siano. Invece, Massimo Carlotto, Luca D’Andrea e Maurizio De Giovanni interrogati da Luca Briasco in “Tre passi nel buio” (minimum fax) pare che conoscano quelle regole per il  romanzo di genere. Raccontano la ricerca operativa e la costruzione delle loro opere, che tanto piacciono. E leggendo i tre “maestri”: del noir, del thriller e del giallo, che espongono teorie (poche), filosofia (spicciola) e rapporti (tanti), fanno tenerezza. Ad esclusione di Carlotto, salvato dall’ideologia: “Io scrivo un noir perché questa è una società criminogena, che produce crimine e anticrimine in una spirale senza fine”; D’Andrea e De Giovanni sembrano avere molto poco da dire, il primo prova ad aggrapparsi ad Hemingway – anche se lontanissimo da quello che scrive –: “Solo scoprendo costantemente te stesso sei in grado di capire se stai scrivendo qualcosa di buono o una monumentale cacata”; il secondo tra un vanto e l’altro  da piazzista (faccio duecento presentazioni all’anno), dice banalità del genere: “Un buon romanzo è come un divano: consta perciò prima di tutto di una solida struttura di legno, la trama, che deve reggere ma non essere troppo elaborata […] I personaggi sono i cuscini, che devono essere accoglienti ma non troppo rigidi […] e infine c’è l’ambientazione, che è la tappezzeria”. Assenti Jean-Patrick Manchette, Stephen King e Manuel Vázquez Montalbán, in compenso c’è tanto Carofiglio.

[uscito su IL MESSAGGERO]

Contrassegnato da tag , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: