Se bastasse un cactus

Susan Green, protagonista e voce narrante de “La felicità del cactus” (il gioco del titolo si deve alla Feltrinelli, nell’originale inglese c’è solo il cactus), minuta e spigolosa, per il fratello Edward: “è come un buco nero che risucchia ogni barlume di gioia”, e questo vi racconta il libro meglio di come possa fare io. Secondo i librai inglesi è l’esordio dell’anno, e questo, invece, vi spiega come mai Amazon vinca sulle librerie.  Il romanzo ha non pochi debiti con “Fiore di cactus” (1969) un film di Gene Saks con Walter Matthau, che era ripreso da una pièce teatrale di Abe Burrows a sua volta ispirata a “Fleur de cactus”, in pratica è una collettiva con intento dispersivo. “Lei è spinosa come quel suo maledetto cactus” dice Walter Matthau nel film, appunto, Susan Green ne ha una collezione nel libro. “Una Kylie Minogue vestita da ufficio” e divisa tra una gravidanza inattesa e l’impugnazione della decisione testamentaria della madre, segue dibattito per trecento pagine. Se ci vedete del divertimento allora non conoscete Andy Kaufman, oppure lo conoscete e non lo avete capito, quindi è giusto che leggiate Sarah Haywood. L’impressione è di affrontare delle pagine di Jonathan Coe al ribasso, molto al ribasso, dove in assenza di leggerezza ci si annoia dietro al modo complicato e ostile di vivere tutto: da una e-mail a una visita, da una cena a un treno. Fino alla presa di coscienza, alla spinta vitale, al raggiungimento della consapevolezza massima: “Al diavolo le regole”. Tutto ha un’aria di vigilia e poi accade poco.

[uscito su IL MESSAGGERO]

Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: