Ianniello: illusioni recitate a soggetto

Sovvertire e/o condizionare la realtà con elementi che la migliorano o la peggiorano a seconda delle richieste della committenza, è quello che fa “La compagnia delle Illusioni” (Feltrinelli) messa in piedi da Enrico Ianniello attraverso la fantomatica Zia Maggie, mescolando teatro e vita, storie scritte e da riscrivere. Il suo personaggio, Antonio Morra in arte ’O Mollusco – attore reso famoso da un solo personaggio laterale in una serie tv che lo porta a riscuotere ancora foto e richieste dalla gente che incontra per strada –, può essere tutto all’occorrenza: poliziotto e camorrista, figlio scomparso o amante, ingegnere o commendatore, basta chiedere e pagare. Sullo sfondo la Napoli di oggi, ma è una storia che ricorda e mescola e attinge da “Volevo volare” film di Maurizio Nichetti e dal suo personaggio Martina, e da due libri: “Assassini dei giorni di festa” di Marco Denevi e “Le menzogne della notte” di Gesualdo Bufalino, però il romanzo di Ianniello pur beneficiando di questi esempi – tra personaggi e finzioni – muore di banalità, tra un quotidiano con un principio di tristezza in fondo al cuore e la gag del bagno di Massimo Troisi tra Antonio e sua sorella Maria, e una vita da recitare a soggetto fuori casa, passeggiando oziosamente in attesa d’autore. Purtroppo i copioni non sono granché e pure le due storie d’amore (masticatissime), alla fine il romanzo si riduce a una canzonetta corale che vorrebbe raccontare l’effimero della vita ma inciampa e trascina il lettore in uno sceneggiato da prima serata.

[uscito su IL MESSAGGERO]

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: