Sean Connery in undici punti

1) “Agitato, non mescolato” non è un consiglio, ma uno stile di vita.

2) Perché le partite a scacchi con il mio nemico di sempre, sottintendono sempre l’Inghilterra.

3) Ho reso sexy il medioevo più di 50 video di Barbero.

4) La mia parabola ascendente, tra una Aston Martin e Ursula Andress.
 
5) Meglio calvo che biondo.
 
6) Mai stato un divo, al massimo un attore, meglio se in un Armani.

7) L’esercizio dell’eleganza è lo stesso lucidando bare o bevendo un Martini.
 
8 ) A un amico puoi perdonare tutto, a Michael Caine persino di essere inglese.
 
9) Ricordare all’umanità l’importanza di citare Carlo Magno.
 
10) Pensavo d’avervi insegnato a ridere alzando un sopracciglio, sarà per la prossima volta.
 
11) Assicuratevi sempre, una volta finito il turno, di portare a casa un buon film. Fine della lezione.
Contrassegnato da tag , , ,

2 thoughts on “Sean Connery in undici punti

  1. Vincenzo Galluccio ha detto:

    letto, bello. Messo su twitter,

    >

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: