Bestiario giornalistico

1) Il critico cinematografico: amico dei registi e degli attori che non capisce un cazzo di cinema e scrive male, ma quando chiama gli rispondono tutti perché è il figlio del produttore.
2) Il critico cinematografico/2: che non capisce un cazzo di cinema ma ne scrive sempre male da Kubrick a Lumet fa tutto schifo e poi se ne esce con un thailandese che filma barattoli d’ananas.
3) Il critico cinematografico/3: che non capisce un cazzo di cinema ma ne scrive sempre bene da Guadagnino a Muccino è tutto Spielberg.
4) L’inviato di guerra: quello che appena arriva indossa la tuta mimetica, e quello che si mette il pigiama.
5) L’intervistatore: lo fa per vedere le case, una vocazione da agente immobiliare.
6) Il giornalista sportivo: meno attendibile dell’oroscopo di Brezsny.
7) La femminista: qualunque cosa fatta da un maschio è sbagliata. Soprattutto il Papa.
8) Il maschilista: qualunque cosa fatta da una donna o da un gay è sbagliata, compreso il suo direttore. Che è lui.
9) Il commentatore anziano: non esce di casa da anni, e se esce fa lo stesso percorso tipo tram, chiede alla domestica filippina e la usa come dato Istat.
10) Il commentatore giovane: chiede alla figlia della domestica filippina.
11) L’esperto di Napoli: è sempre mille culure, tanti problemi, criminalità però è sempre la città più bella del mondo. Prendi un caffè e passa tutte cose.
12) Il critico: secondo il WWF estinto dal 1995.
13) Il cronista politico: voleva essere deputato, segretario, senatore, ministro, va bene anche sottosegretario.
14) Il cronista giudiziario: un sogno in magistratura.
15) Il cane sciolto: dura poco.
16) Il critico culinario: ingrassa e investe lo stipendio in titoli del Liechtenstein che poi vanno perduti. A casa non sa cucinare neppure un uovo fritto.
17) Il giallista: non indovina mai l’assassino nella realtà.
18) L’esperta: per me è la prima volta.
19) Il critico musicale: è tutto bellissimo, basta che mi date gli accrediti.
20) Il critico musicale 2: ricorda la data della prima frattura giocando a calcio di David Gilmour, dicendoti il reparto e anche il medico di turno e l’accettazione. Le settimane della tosse di Tom Waits, ma non sa dirti mai quello che pensa.
21) Il caporedattore: Oooh, quanto manca alla pensione?
22) L’esperto del web: devo chiedere a mio figlio.
23) L’inviato in America: sono tutti democratici e da New York è tutto.
24) La rubrica delle lettere: il più vecchio del giornale al quale fare gli scherzi.
25) L’esperto di F1: certo vanno forte, prima meno.
26) L’esperto di basket: oh, alti so’ alti.
27) Rubrica di sesso: se sei ancora eterosessuale c’è qualcosa che non va.
28) Lo storico: servono almeno due pagine per dire cose che nel Villari erano dette in due righe. Eh ma sai il dettaglio.
29) Il fenomeno: quando Armstrong mi chiese cosa dire scendendo la scala dell’Apollo 11.
30) Il mafiologo: è tutta colpa della mafia, dalle figurine a Wall Street.
31) Il critico teatrale: uno Shakespeare che brechtizza Pinter come se fosse Bausch. Tutto questo vedendo un attore inciampare in scena.
32) Il meridionalista: scrivo del sud ma vivo a Segrate da dieci anni per stare vicino alla mia casa editrice.
33) Il satirico: ma come cazzo faceva Trilussa?
34) Il comico: una volta detto che non so scopare cosa resta?
35) Il direttore giovane: non vedo l’ora di diventare vecchio per avere più aneddoti inutili.
36) Il vice direttore: sogna di seppellire il direttore.
37) Il direttore: sogna di dirigere un altro giornale, quello che sì, sarebbe bello ma gli tocca questo; e lo fa uguale a quello che sogna che è un soza.
38) Il terzomondista: l’Africa sempre ragione.
39) L’occidentalista: i poveri sono una merda.
40) Il travaglista: in galera, dal motociclista al direttore concorrente.
41) Il liberal: niente che non si dimentichi con una cena in piedi.
42) Il difensore dei diritti umani: boicottate le piramidi.
43) L’economista: va tutto male bisogna uscire dall’euro.
44) L’economista/2: va tutto male bisogna stare nell’euro.
45) L’esperto di moda: se non sei cheap sei troppo easy, facendo attenzione all’eco friendly, fai un check per tenerti aggiornato, e comunque stai lontano dal bianco.
46) Il fotografo: chi?

Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: