Archivi tag: Andie MacDowell

Capolavoro, categoria distinta

Vorrei saper dire qual è l’orbita di costruzione di un capolavoro, il segreto che lo rende tale, vorrei poter dare l’immagine essenziale, un resoconto scritto, ma niente gli renderebbe giustizia, impossibile dire quale orizzonte gli appartenga, e raccontando la sua bellezza tutti diventiamo ridicoli. Alcuni usano il verbo decifrare, ma è una falsa pista, col capolavoro si può fare qualsiasi cosa, persino dirne male. a questo punto siamo lontani, e bisogna adeguatamente collegare l’opera al linguaggio. Continua a leggere

Annunci
Contrassegnato da tag ,

Rain thoughts

Adora la pioggia, il dottor Marcus. Gli piace uscire a passeggiare senza ombrello, e lasciarsi bagnare. Dice che la maggior parte delle sue intuizioni sono arrivate mentre camminava sotto un acquazzone. Il suo progetto più grande è la città d’acqua. E ride, quando la racconta, se è nel suo studio mostra anche i disegni di grattacieli che spuntano dall’acqua come piante. E dopo, chiede: «verrà mai un tempo per questo?»  poi a bassa voce ti dice: «cerca di dimenticare quello che ti sto mostrando. Non è ancora il momento di far venire fuori queste cose». Qui fa sempre una pausa, e non chiedetemi perché la ruga lungo il viso pare illuminarsi. «Posso inventare quello che penso ma se nessuno è pronto, aspetto». Il suo entusiasmo trascina, come i suoi progetti, provate a chiedere ai supereroi di cui si occupa. Che parli del costume di Batman, delle sue macchine o della pioggia non importa, lui riesce sempre a farti sentire quello che prova. Sulla pioggia ha teorie che possono inchiodarti per anni, ha racconti sul quelle che chiama esecuzioni d’onde, per le piogge ventose, ha anche delle storie sui portatori di pioggia, ed è capace di dimostrarti delle affinità tra un giorno una determinata azione e una pioggia improvvisa. «Sono un figlio dell’acqua».  Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , ,
Annunci