Archivi tag: Ballard

Disneyland con l’herpes

Prima ancora che il Messico divenisse l’immagine dell’orrore dei nostri giorni, prima ancora che i parchi a tema finissero per raccogliere non solo il bisogno di divertimento ma anche le perversioni collettive: in ogni forma, grado e combinazione, Juan Villoro aveva scritto “Piramide” (Gran Vía, traduzione di Maria Cristina Secci, 256 pagine, 14 euro). E a leggerlo oggi fa impressione. Non tanto per l’attualità, il ritmo, le felici intuizioni, e la capacità di raccontarle, ma per la vicinanza tra realtà immaginata e realtà. Come un Ballard, ma in lingua spagnola, Juan Villoro – che non è solo uno scrittore ma anche giornalista in un Messico difficile da raccontare, decifrare, restituire – ci mostra uno dei suoi tanti registri (è ancora poco tradotto in italiano), e spiazza il lettore, lo diverte e angoscia trasportandolo in un luogo assurdo: La Piramide, Continua a leggere

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , ,

Esse come Sorpasso

«Ah, questa sì che è vita», è il pensiero che sta dietro un Sorpasso: supremazia provvisoria, stato e status di euforia e possibile gloria – in presenza di sguardi, meglio se di femmina – ed è, poi, una di quelle azioni che raccontano l’estate. Che cosa è se non un azzardo, una mossa guascona, un rischio cercato, la più bella delle stagioni? Anzi no, come direbbe Bruno Cortona, il Vittorio Gassman immortalato da Dino Risi nel “Sorpasso” e padre di tutti noi: «è la più gajarda de le stagioni». Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Primarie fisse

Buonasera, gentili telespettatori, apriamo il nostro tg con il clamoroso risultato delle primarie del Pd, perché non solo sovverte i pronostici e le intenzioni di voto, ma perché il popolo del partito democratico e la sua vasta area di sinistra, sceglie due non candidati, e i nomi sono ancora più clamorosi: con il 46% dei voti c’è Guido Bertolaso ex capo della protezione civile, che, raggiunto al telefono alle Cayman – poi sentiremo –, si è detto: “molto lusingato”, e al secondo posto c’è Papa Giovanni con il 25%, che purtroppo come sapete è deceduto, ma di sicuro se la sta ridendo, cari telespettatori. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Annunci