Archivi tag: cuore

Mi Buenos Aires querido

Tutta colpa di Edmondo De Amicis e del suo racconto “Dagli Appennini alle Ande”, dove c’era un ragazzo che aveva la mia età e il mio stesso nome e si imbarcava da Genova per Buenos Aires alla ricerca di sua madre. Sono cresciuto con De Amicis che, con i vaccini e la comunione, era tra le cose inevitabili – per fortuna –, anche se oggi fa pensare a Carlo Calenda e al suo aver recitato nello sceneggiato del nonno – Luigi Comencini – tratto dal libro “Cuore”. Continua a leggere

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

i fiori nelle lamiere

0125Aveva un cane con i capelli, dava del tu alle mosche, ancora cercava l’ombrello del fratello, ha passato gli anni a limitare i danni e a giocare cavalli perdenti il signor J. medico e cantante, Sudafrica prima, America dopo, mica solo Milano, ma a chi lo racconti? Intimamente dissonante, perché ci vuole orecchio, aspetta il tram sapendo che saltimbanchi si muore, e la vita puttana, rien ne va plus. Zero a zero anche ieri sto Milan qui, sto Rivera che ormai non mi gioca più. Tristezza. Intanto Vincenzina sta immobile davanti alla fabbrica e si chiede cosa c’è dentro. Mentre lui cade dal motorino e rischia de s’cioppaa: hai presente la vita? o un canotto? E che manda lettere da lontano, capendo chi non conosce e non lo ascolta. E il tiro di Baggio era dentro, dentro il suo mondo. Vai, vai in fondo alla piazza, per accertarti bene che quello che canta sia proprio: Onliù, l’uomo che tagliava i fiori nelle lamiere.

Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Il cuore è uno zingaro

Il problema del tennista Frederick Manaus è che ha il cuore nel gomito, sinistro, e gli sanguina spesso, ma tutti pensano a uno sforzo o a una caduta e non si accorgono della sua evidente sofferenza. Quando abbraccia, poi, passa messaggi in forma di sangue. A imbrigliargli il cuore ci han provato tante, con sistemi e figure, ma lui era preso dal suo sport, ed è sopravvissuto a tutte le proposte di matrimonio. Le sue emozioni son tutte liquide e sparse sui campi da tennis del mondo. A Wimbledon non lo invitano più, dopo che l’ultima volta ha macchiato il manto d’erba anche se aveva la fascia al gomito. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , ,
Annunci