Archivi tag: Ettore Sottsass

La perfezione

C’è sempre una perfezione che viene perduta. C’è sempre un incantesimo che non si trova più. Come quando raccoglievo i lamponi nel bosco la mattina presto. È un ricordo qualunque ma ho molte, moltissime nostalgie di ricordi privati, ricordi di antiche perfezioni perdute. Sono in realtà ossessionato dalle nostalgie private, e in qualche modo sono forse anche ossessionato da nostalgie della storia pubblica, che si spingevano molto indietro, fino ai tempi più antichi, perché so bene che si è perduta per sempre qualche speciale perfezione. Si continua a dire addio. Il problema, forse, è cercare di inventare nuove perfezioni, pensare che ogni momento è una perfezione che comunque si può perfezionare – voglio dire il problema permanente è costruirsi nuove perfezioni di cui poi continuare ad avere, per sempre, nostalgia.

[Ettore Sottsass, Scritto di notte, Adelphi]

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Ettore Sottsass: storia di un uomo curioso

Quando gli telefonavi, che ti conoscesse o meno, dopo i convenevoli, chiedeva: come è il tempo da te? Ettore Sottsass, era così, attento ai dettagli, partiva dal cielo e poi se gli andava arrivava sulla terra. Anche Giovanni Arpino raccomandava ai cronisti sportivi di partire dalle nuvole per raccontare le partite, si vede che era una scuola di pensiero quella che dalla meteorologia poetica arrivava all’osso delle cose, e ne tirava fuori l’anima, come succede in ogni pagina di “Foto dal finestrino” (Adelphi), libretto che raccoglie la rubrica tenuta per Domus dal 2003 al 2006. Scattava e scriveva, apparentemente un gioco, ma come tutte le cose semplici dietro ci deve essere qualcuno che ha conosciuto la complessità ed è scappato, tornando bambino nella lettura della Terra, senza perdere memoria delle cose viste, della loro grandezza. Si è fatto occhio, acuto, fino a saper guardare a fondo, tutto, dai muri ai peluche con ragazza. Occhio, pensiero, ironia e dubbi, ecco Sottsass. Essenzialità fino al limite dell’ermetismo che ne fa un grande scrittore di viaggio (capace di eliminare il superfluo), oltre che architetto e designer: professioni che aiutano a leggere il mondo Continua a leggere

Contrassegnato da tag
Annunci