Archivi tag: Héctor Abad

Pablo Escobar, maschera

Netflix un mese fa ha mandato in onda una nuova serie tv “Narcos” che raccontava la vita di Pablo Escobar. Ovviamente non c’è storia, la serie è imperdibile, per chi vuole saperne di più ne ha scritto Amleto De Silva – uno che fa la critica alle serie tv prima che queste divenissero parte del quotidiano occidentale –. Continua a leggere

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lettera a un’ombra

978880619282GRAHéctor Abad ha scritto un romanzo, “L’oblio che saremo” (Einaudi, traduzione di Paola Tomasinelli, pagg. 259, euro 17,50), che è una lettera a un’ombra, un omaggio alla memoria e alla vita di un padre, tenendo insieme dolcezza bambina e spietatezza da uomo maturo. Abad è uno scrittore colombiano che ha molti legami con l’Italia, dopo diverse prove di ottima scrittura, anche esperimenti come “Scarti”(uscito da Bollati Boringhieri), ha preso coraggio e messo su carta la sua esperienza dolorosa, tristemente reale, ha fatto i conti con il suo complicato paese (la Colombia) e ci ha restituito la figura limpida, enorme, di un eroe omerico: Héctor Abad Gómez, medico, professore dell’Università, presidente del comitato dei diritti umani, è sua l’ombra alla quale è destinata la lettera, l’ombra di un padre dolcissimo, sognatore, ucciso per strada dagli squadroni della morte colombiani, a Medellín il 25 agosto del 1987. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , ,
Annunci