Archivi tag: Javier Zanetti

Icardi: tra romanzo e realtà

Gioca, litiga, scrive, istiga, divide e poi sbaglia un rigore. Mauro Icardi dopo aver vissuto pericolosamente l’estate e prima una avventurosa storia d’amore che lo ha portato a strappare Wanda Nara a Maxi Lopez, aver mischiato la sua camera da letto al campo, trovato pace, firmato un contratto, guidato una Inter sbandata alla vittoria sulla Juventus, invece di giocare e continuare a zittire i suoi detrattori, si mette a scrivere una (inutile) autobiografia e si racconta come un gangster: facendo incazzare la curva Nord interista che smentisce il suo racconto. Va bene che da grandi bisogna buttarsi via, ma Icardi esagera nel credersi Arthur Rimbaud. La sregolatezza in tutti i sensi è roba da poeti, non da attaccanti. Va bene che bisogna vivere per raccontarla ma se non sei Jack London conviene farlo dopo i settanta non a vent’anni, e questo l’ha capito persino Ausilio, il ds dell’Inter, che non corre a leggere i libri quando escono. Continua a leggere

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Higuain: un labirinto di passi per selciati alieni

Si potesse applicare la ragione al gioco, si arriverebbe a sapere perché un calciatore segna e ribalta: partite e stagioni, o non segna e delude. E di come l’improvvisazione prevalga sugli schemi, meglio riassunta da Manlio Scopigno in: «date la palla a Gigi Riva». In questa lunga storia dei gol di Gonzalo Higuain non c’è ragione – o forse sì, Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Cartellino Verde ipocrisia

Nessuno ha mai chiesto a Gaetano Scirea, Agostino Di Bartolomei, Giacinto Facchetti o Javier Zanetti di essere quello che sono stati sui campi, “illustrandosi” per le belle giocate e i bei gesti sportivi, non serviva. Lo erano a prescindere dall’agonismo, dai premi, dalle partite. La luce dei fari sopra di loro, le urla delle curve intorno a loro e la legge morale dentro di loro. Adesso la Lega di serie B introduce il cartellino – simbolico – verde per premiare i gesti belli, il fair play e non in campo, ma dopo: nei referti degli arbitri, una medaglia scritta e orale ma non materiale che serve a nascondere la natura del gioco, Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Annunci