Archivi tag: Martin Luther King

America a pezzi

Dici Sigonella, pensi Craxi, ti perdi l’oceano. E un mucchio di umanità. Perché oltre il filo spinato, i ventilatori grandi motori d’aerei, il Tyson allegro in mimetica che la targhetta al petto chiama soldato Johnson, un Beckham intellettuale che porta scritto sopra cuore:  soldato Iraft,  il carabiniere: baffi, noia e paletta, sudato, sotto un cartello che racconta gli incidenti stradali di mese, settimana e giorno, con cause, numero feriti e morti; c’è la Nas (Naval Air Station) di Sigonella: Truman show, Disneyland e America beauty in divisa. Continua a leggere

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Perfect gentleman

Dentro ha un suono che graffia, un chiodo sul marmo. «Ci segua mister King». Non parlare, dice il poliziotto. Lui, abbozza un sorriso. Ma pensa: È questa sarebbe la gente che dovrebbe difendermi? Vorrebbe dirgli: La nostra casa è abbastanza grande per tutti. Vorrebbe urlargli: Non vedi che ci stiamo bene tutti? Ma si sente un ospite, loro hanno preso la casa di tutti e ne han fatto un gioco, pericoloso. In questa casa non c’è posto per i cani, ecco cosa han detto, e lui, no, questa volta, proprio no, non ha abbozzato nessun sorriso. Piuttosto ha risentito il suono del graffio. C’è una luce sospesa in questo ufficio spoglio di provincia, e troppi occhi felici, a mister King non piace esibirsi, né starsene in questi posti della casa di tutti. La cosa migliore è chiudere gli occhi e aspettare, ma loro la leggerebbero come una resa, e allora resiste, li tiene aperti e li guarda, ricambia. Continua a leggere

Contrassegnato da tag
Annunci