Archivi tag: Mertens

Farsi dare del Messi(a)

Ruba gli occhi a chi lo guarda avanzare, da sinistra verso destra, dopo uno scambio con El Kaddouri, balla tra i difensori del Legia Varsavia, con naturalezza, li salta, evita, elude, e poi sceglie l’angolo per farsi dare del Messi(a). Si prende la scena anche quando non dovrebbe, ha il lessico, i gesti, del protagonista. Sempre. Usa la classe come routine. Entra e battezza la porta di Dušan Kuciak, è Gonzalo Higuain. Un generale, che macina la cavalleria polacca, divenuta grappolo inerme. Svetta su tutti, sulle contraddizioni di Mertens, e sulla buona volontà di Callejon, sulla generosità di Allan, e sulla quieta predisposizione a farsi vittima del Legia Varsavia, nonostante la formazione anomala scelta da Sarri. Supera l’intera difesa, marcia sulla ingenua dedizione dei difensori polacchi, Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

Lo scarto tra Higuain e la normalità

hIn apparenza sembra tutto facile, quando sul cross di Ghoulam dalla sinistra, Gonzalo Higuain di testa ricorda al portiere Gabulov lo scarto tra lui e la normalità. Con una mossa, marginale ma deviante il giusto per pareggiare, coglie l’angolo basso nella porta della Dinamo Mosca. Il resto lo fa Mertens provando e riprovando a entrare nell’area di rigore avversaria in modo ondivago e irridente, con i suoi dribbling, le sue accelerazioni, i continui guizzi e le frenate improvvise, fino a quando Valbuena, stufo, pone fine alle sofferenze dei suoi compagni, e lo stende. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

i due Best

10258273_847482921935571_1328768480561950332_nIl campo è una trincea tra due piazze di spaccio, sotto la grande cisterna d’acqua. La Scuola Calcio è quella dell’ U.S. San Nicola. Esiste dal 1982, idea di tre amici: Aniello Rega, Gabriele Guercia e Lorenzo D’Amato. Prima hanno immaginato e poi si sono battuti per trasformare la «terra arsa» in un vero stadio, di erba sintetica, con funzione da centro sociale. Da sogno a certezza. Dalla periferia alla serie A. Castello di Cisterna, 7300 abitanti, il paese è un morso tra Pomigliano d’Arco e Brusciano. Qua si marca a uomo, tutto, dallo stadio ai paesi,  dalla speranza al lavoro, ecco perché escono, poi, grandi attaccanti. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Una banana vi seppellirà

10264828_845077898839627_7417577612178003619_nPiù ironico di Rosa Parks meno ideologico di Tommie Smith così Dani Alves, con un gesto beffardo, ha risolto una domenica di tristezza: irridendo il razzismo che gli era piovuto addosso sotto forma di banana. Partita del campionato spagnolo, Villareal-Barcellona, il difensore brasiliano, sta per battere un calcio d’angolo, quando gli arriva davanti ai piedi e al pallone una banana dagli spalti. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , ,