Archivi tag: Panini

Fabio Quagliarella: Lazzaro Felice

Ogni volta che un giornalista si presentava da Mario Monicelli, negli ultimi anni, per interrogarlo sul cinema italiano, il vecchio regista rispondeva: Venite tutti da me perché sono rimasto solo io. Indicando una stagione gloriosa del cinema italiano. L’altra sera nel post partita della Nazionale, dopo la doppietta al Liechtenstein, Fabio Quagliarella sembrava Monicelli, solo che non conoscendo questo episodio non poteva rispondere come il regista, ma l’ha pensato. Continua a leggere

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,

Azzurro Super Santos

“Una macchia di arancione in mezzo al blu” cantava Tony Tammaro, era il Super Santos, il pallone che saliva a cercare vetri e terrazze, scavalcava muri, usciva dai cortili e si perdeva: sotto una auto, lungo una discesa o nella stanza sbagliata, e dietro c’erano sempre dei ragazzini. Eravamo noi, tutti, e chi non l’ha fatto non sa cosa si è perso. Il Super Santos era il passaggio prima del vero pallone: quello di cuoio, e quello che veniva dopo la leggerezza del Super Tele – primi tiri –, figlio del Brasile che lo aveva partorito, seppure indirettamente. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , ,

Ultrà a New York

Green_street_hooligans_fightHouston abbiamo gli ultrà, e più di un problema. Ora che il calcio americano ha la sua prima vera rissa, l’esportazione è completa. Il progetto può finalmente dirsi concluso. Il fútbol ha messo radici nell’altra America, quella del nord. Il sospirato gene dell’irresponsabilità contenuto in ogni stadio di calcio che si rispetti: ha messo piede a New York. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Umberto Panini, il re delle bustine

umberto_panini1Muore l’uomo che mise in bustina i calciatori, che saltava dalle Maserati al formaggio passando per le figurine e il petrolio, attraversava il Sudamerica in motorino con la fantasia nelle tasche e l’ingegno nelle mani: Umberto Panini, l’uomo delle macchine. Il meccanico che capì come imbustare le figurine e creare l’effetto sorpresa oltre che il modo migliore per portarle in giro, il ragazzo che si era perso per il mondo ma seppe tornare a casa per reggere l’impresa: quella di farci completare l’album. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , ,
Annunci