Archivi tag: Renato Guttuso

Guttuso: carne e ideologia

Malinconia e carne, crocefissione e funerali di Togliatti, densità, spessore di verdi e rossi, e nero lucido: questo era Renato Guttuso, riproduttore del mondo mediterraneo: delle sue storie e dei suoi colori dalla Sicilia alla Sicilia, tanto l’Italia è tutta lì, quello che conta passa per l’isola, e lui lo sapeva. Con una forza contorta e rabbiosa che ancora non si è placata, nonostante il mondo sia cambiato, e tanto. Le sue facce e quelle storie, sono le nostre. Lui, fedele solo alla pittura e al partito, il PCI che tutti i suoi amici, da Vittorini a Sciascia, trovavano ingombrante e da lasciare, per lui no, era casa, e ci rimase, fu anche senatore, due volte. Uno strano tipo di comunista, Guttuso, militante fedele ma diverso, Continua a leggere

Annunci
Contrassegnato da tag

Tentativo di esaurimento di Moravia

Ha cercato a lungo una pagina che lo guidasse per il suo libro su Alberto Moravia, poi è volato in Italia. Tre giorni a Roma: interviste con le donne dello scrittore e visita alla sua abitazione. A lui sembra di perdere tempo. Joyce, invece, è entusiasta della città e dell’atmosfera, a lei non interessa il suo saggio ma questi giorni di vacanza. Dicembre inoltrato e c’è un sole da primavera, dopo aver passeggiato a lungo per i fori, ha deciso di andare a Sabaudia: la città giovane e di marmo voluta dal Duce, le ville sul mare, la sua tranquillità, l’atmosfera di luogo d’élite persa, il posto dove Moravia consumava l’estate. Gli è parsa l’unica via d’uscita. Non sa perché si è trascinato fin qui, ha anche preso un anticipo da una rivista per un articolo sui luoghi di Moravia che non ha voglia di scrivere. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,
Annunci