Un anno marziano di libri necessari

A fine anno nelle redazioni culturali serpeggia il panico, tutti si guardano cercando di salvare qualcosa tra i numerosissimi libri stampati sulla soglia dell’effetto Potëmkin e della boiata pazzesca. E per sfangarla si lancia la pagina oltre il presente con le interviste ai direttori editoriali che, tra ampie premesse, illustrano i gialli e le traduzioni che arriveranno, l’immancabile giovane promessa e il solito affermato scrittore che finalmente ci darà il grande romanzo italiano. Un po’ in disparte la “cattedrale insieme religiosa e profana dell’Adelphi”, come scriveva Edmondo Berselli, che cerca di evitare i capannelli che si formano raccontando i libri che arriveranno. Rimane negli occhi del caporedattore la speranza di recuperare dei libri, tra l’insoddisfazione di quello che verrà e il rimpianto di un passato glorioso, cercando di lasciare una luce al lettore, e comincia a scavare, si alza a cercare nella libreria tutti i romanzi che promettevano una svolta e che addirittura dovevano essere nuova coscienza o decifrare il presente, ma gli viene da sorridere per la disperazione degli intenti mancati. Comincia a fare nomi, che poi cadono sotto le smorfie e gli sguardi tristi degli altri redattori, prova a chiamare il più ottimista dei recensori che parte con vacuità e racconti di come si è arrivato al tale grandissimo romanzo per poi lodare l’amico che ha scritto “il libro necessario”, ed è solo in quel momento che il caporedattore si rende conto che anche quest’anno, a parte la venuta del Marziano di Ennio Flaiano, non è successo niente.

[uscito su IL MESSAGGERO]

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: