Archivi tag: Brasile

Brasile-Belgio: Kevin De Bruyne, strumento di precisione

Di meccanica perfezione

nel sottile vagare

da schema mentale

abbassa la temperatura brasiliana

coll’austero estro

d’un diagonale.

 

 

[illustrazione di Fabio Mingarelli]

Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

Sudamerica: futbolisti lost in translation

Rien ne va plus, gira la palla e con lei anche il mondo del calcio. Cambiano numeri e nazioni, cadono calciatori e si modificano costellazioni calcistiche. Col Brasile esce l’ultimo pezzo di Sudamerica rimasto al mondiale, come nel 1982 e nel 2006. Saudade. Sì, tanta. Di quando la Seleção riusciva a non essere egoista, era il 2002. Il resto è sconfitta. Occhi al cielo in cerca di Dio e sguardo al passato, quando c’erano l’uomo e la squadra forte. Argentina, Colombia, Uruguay e Brasile. Con un discorso a parte per il Messico. Fifa: abbiamo un problema. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Brasile-Svizzera: Neymar, c’è chi giura che esisti

Evaporato in una nuvola svizzera

vento leggero che dribbla

palazzi banche e musei

senza conseguenze per Petković

virando ad angolo in un’onda gialla

randagio e selvatico solo nella chioma,

lontani i tempi dello sfrecciare a dirotto

ora basta un Behrami a frenarne il dominio

Difendi il tuo diritto al gol: Neymar Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Brignoli e compagnia

In ogni portiere c’è un centravanti frustrato. Ogni tanto uno dei figli di Lev Jašin sposta la frontiera che difende e prova a ribaltare le parti. Questa volta l’ha fatto Alberto Brignoli del Benevento, l’uomo della domenica. Ha lasciato la propria area, al quinto minuto di recupero, per andare a colpire di testa sul cross di Cataldi, ed è saltato più in alto di tutti, infilando il pallone alle spalle dell’altro portiere: Gianluigi Donnarumma. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Neymar: padre, figlio e colore dei soldi

Neymar da Silva Santos Senior oscilla tra le ossessioni di Leopold Mozart e la lungimiranza di Richard Williams. È un padre tiranno, come gli altri due, sono dei genitori che hanno visto la luce, quella che illuminava i loro figli: nell’ordine Neymar da Silva Santos Júnior, Wolfgang Amadeus Mozart, Venus e Serena Williams. Un pallone, un clavicembalo e due racchette sono bastate per sistemare quello che loro avevano lasciato in disordine, per trovare finalmente la vetta, sportiva e soprattutto economica. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , ,
Annunci