Archivi categoria: Uncategorized

L’ultima notte

Siamo in tanti qua, nella notte, a vederlo andare via. E lui è in tanti modi: noi, che lo guardiamo. Ieri, oggi, domani: la vita, quella degli altri; i giorni: suoi; l’obbligo, invece, verso il tempo, nostro. Ed io – che sono tutti, per sempre, tutto e tutti, in una notte sola: questa – passo tra le loro memorie, di chi ha saputo e chi no, di chi ha immaginato e di chi ancora deve capire; e il dopo è solo vuoto concretizzato in una smorfia, certo: di dolore, che vede la bocca aperta e il resto, il resto, è sforzo gigantesco per accettare la verità. E la mia fede è stata sempre solo in quello che si vede, senza mai farmi condizionare da niente e nessuno, e allora «Jamme, puorteme a’ casa mia», in una ripetitività che è – abbiamo capito – un determinismo selvaggio, quasi involontario, storico-culturale, un sintomo di paterna scocciatura, esplicitato in tono leggero: «Sono napoletano anch’io», per dire che non c’è bisogno di ripetere: questa è l’Ultima Notte. Continua a leggere

Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

Ho visto ballare gli occhi di una manza

Stasera è venuto a trovarmi Dino, un amico che fa il falegname per Prada, costruisce negozi uguali in diverse parti del mondo. Suo padre lavorava al macello comunale come il mio, abbiamo giocato insieme, lui: un marcantonio la metteva dentro di testa sui cross miei, poi ci siamo separati: campi, posti diversi. Dopo un po’ è tornato al paese, ha fatto molti lavori, ha divorziato quando ha scoperto che la moglie lo tradiva ed è andato via. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , ,